LAMBDA SRLGara Telematica000008/2017

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

(Aggiudicata)
Procedura aperta relativa all'appalto per l'affidamento delle opere di urbanizzazione secondaria V2-V3 e V1 previste dell'atto modificativo dall'accordo di programma "Ex-Besta-Bicocca" come UCP 6 in Milano - viale Sarca/via Chiese. Lotto V2-V3 Parco della Torre "ex-Parco delle Magnolie" (CIG 7066377EC2) e Lotto V1 (CIG 706639097E)
Tipo di appalto:
Lavori
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Acquisizione in Economia
Tipo di procedura:
Procedura aperta
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
12/05/2017 12:35
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura aperta

Informazioni aggiuntive

Tipo di prestazione:
Sola esecuzione

Categorie

  • og03. strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane ( I )
  • os24. verde e arredo urbano ( III )

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
No
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa (Allegato M - DPR 207/2010 - Contratti relativi a servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria)
Dinamica:
Ribasso in valuta ( Euro )
Decimali:
2

Lotti

#OggettoCIGImportoAllegatiRichiestePunti prezzoPunti qualità
1LOTTO 1: V2-V3 Parco della Torre7066377EC2€ 2.096.946,05181630,0070,00
2LOTTO 2: V1706639097E€ 212.597,91181630,0070,00

Richieste d'invio documentazione

Nessuna richiesta inserita

Documentazione allegata

# Documento
1 00_Bando GURI
2 00_Disciplinare di Gara
3 Allegato 1 - Manuale di Utilizzo
4 Allegato 2 - Domanda di partecipazione per operatore individuale (Modulo “domanda ind.”)
5 Allegato 3 - Domanda di partecipazione per operatore con idoneità plurisoggettiva (Modulo “domanda pluri”)
6 Allegato 4 - Documento di Gara Unico Europeo (“DGUE”)
7 Allegato 5 - Modulo Oneri di Sicurezza Aziendali (“OS”)
8 Allegato 6 – Modulo Offerta Riduzione Tempi di Esecuzione (“ORTE”)
9 Modello tutela della privacy

Date

Inizio ricezione offerte:
12/05/2017 13:00:00
Fine ricezione offerte:
20/06/2017 12:00:00

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 25/05/2017 16:42

COMUNICAZIONE - PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MI [...]

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

Gara: PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

Si comunica che l’art. 7.7 del Disciplinare di gara, in tema di sopralluogo, facendo riferimento alla “pubblicazione del Bando” si riferisce alla pubblicazione sui quotidiani (avvenuta in data 15 maggio 2017).

Cordiali saluti

Lambda S.r.l.

2

Pubblicata il 14/06/2017 20:18

Rettifica a Allegato 6 - Modulo Offerta Riduzione Tempi di Esecuzione ("ORTE")

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

Gara: PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

A seguito di segnalazione pervenuta, si ripubblica, nella sezione Documentazione Allegata della gara, l’Allegato 6 – Modulo Offerta Riduzione Tempi di Esecuzione (“ORTE”) con l’aggiunta di un campo che consenta al concorrente di esprimere, anche in misura percentuale, la riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori stimati al punto 4.1, lett. A) e B) del Disciplinare e con la modifica dei giorni da “naturali e consecutivi” a “lavorativi”.

3

Pubblicata il 24/07/2017 12:55

Prot. 228/2017 - PROVVEDIMENTO DI AMMISSIONE/ESCLUSIONE ALLA FASE SUCCESSIVA EX ART. 29, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 50/2016

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

Gara: PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

In riferimento alla gara:

PROCEDURA APERTA RELATIVA ALL’APPALTO PER L’AFFIDAMENTO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA V2-V3 e V1 PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE – LOTTO V1 – LOTTO V2-V3 ( PARCO DELLA TORRE “EX-PARCO DELLE MAGNOLIE” - CIG LOTTO 1: 7066377EC2 / CIG LOTTO 2: 706639097E

si trasmette il provvedimento a firma del RUP di cui all'oggetto.

Cordiali saluti.

Lambda S.r.l.

Download Allegato comunicazione-t10719i0a2535e12298_5.pdf
4

Pubblicata il 26/09/2017 21:27

Comunicazione di aggiudicazione

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

Gara: PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

LOTTO 1:

Ai sensi dell'art.76, comma 5 del D.lgs. n. 50/2016 si comunica che Lambda, con delibera del Consiglio di Amministrazione del 25 settembre 2017, ha aggiudicato al RTI Euroambiente S.r.l. – Consorzio Stabile ALPI Scarl, in via definitiva, la gara in oggetto.

La graduatoria definitiva per il Lotto 1 è la seguente:

1. RTI Euroambiente S.r.l. – Consorzio Stabile ALPI Scarl = punti 100/100

2. RTI VME S.r.l. – Cesari S.r.l. = punti 76,24/100

3. Peverelli S.r.l. = punti 67,47/100

L' efficacia della predetta aggiudicazione definitiva è subordinata alla verifica, con esito positivo, del possesso dei requisiti previsti dalla normativa antimafia (D.lgs. n. 159/2011) nonché dei requisiti di carattere generale, di idoneità professionale e di qualificazione di cui alla vigente normativa, dichiarati dall'aggiudicatario in sede di offerta.

Distinti saluti.

Il Responsabile Unico del Procedimento

Ing. Alessandro Bernini

-------------

LOTTO 2:

Ai sensi dell'art.76, comma 5 del D.lgs. n. 50/2016 si comunica che Lambda, con delibera del Consiglio di Amministrazione del 25 settembre 2017, ha aggiudicato al RTI Consorzio Stabile ALPI Scarl – Euroambiente S.r.l., la gara in oggetto.

La graduatoria definitiva per il Lotto 2 è, dunque, la seguente:

1. RTI Consorzio Stabile ALPI Scarl - Euroambiente S.r.l. = punti 100/100

2. RTI VME S.r.l. – Cesari S.r.l. punti 82,79/100

L'efficacia della predetta aggiudicazione definitiva è subordinata alla verifica, con esito positivo, del possesso dei requisiti previsti dalla normativa antimafia (D.lgs. n. 159/2011) nonché dei requisiti di carattere generale, di idoneità professionale e di qualificazione di cui alla vigente normativa, dichiarati dall'aggiudicatario in sede di offerta.

Distinti saluti.

Il Responsabile Unico del Procedimento

Ing. Alessandro Bernini

Download Allegato comunicazione-t10719i0a2535e12298.09.2017.pdf

Chiarimenti

# Chiarimenti
1

Pubblicata il 17/05/2017 11:52

Domanda

In caso di partecipazione alla gara nella forma di RTI costituendo, il sopralluogo deve essere svolto da tutte le imprese facenti parti il raggruppamento, o viceversa può essere svolto, dietro espressa delega, da una sola impresa del costituendo RTI?

RISPOSTA

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

CHIARIMENTO N. 1

In relazione al quesito posto si rimanda all’art. 7.6 del Disciplinare di Gara in cui è espressamente previsto che "In caso di RTI o Consorzio, sia già costituiti che non ancora costituiti, il sopralluogo può essere effettuato a cura di uno qualsiasi degli operatori economici raggruppati/raggruppandi o consorziati." In proposito si precisa che il sopralluogo potrà essere svolto, dietro espressa delega, da una sola impresa del costituendo RTI.

2

Pubblicata il 24/05/2017 16:47

Domanda

In riferimento alle procedure di gara di cui all’oggetto e al sopralluogo obbligatorio, nel caso di concorrente in forma di Consorzio stabile, con la presente siamo a richiedere se è sufficiente la delega nei confronti di soggetto dipendente di una sola impresa consorziata indicata come esecutrice dei lavori oppure è necessaria la delega al soggetto incaricato anche da parte di tutte le eventuali ditte consorziate che verranno indicate come esecutrici consorziate?

Nel caso fosse necessaria la delega anche delle altre imprese consorziate esecutrici, visto che il sopralluogo è già stato espletato in data odierna, è possibile trasmettervi le relative deleghe via email?

RISPOSTA

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

CHIARIMENTO N. 2

Si precisa che, nel caso di concorrente costituito in forma di Consorzio stabile, il sopralluogo deve essere effettuato a cura del Consorzio oppure dell’operatore economico consorziato indicato come esecutore dei lavori. Nella seconda ipotesi, qualora siano indicate più imprese esecutrici, il sopralluogo dovrà essere effettuato da ciascuna impresa oppure sarà necessario che ciascuna di esse abbia delegato preventivamente il soggetto incaricato ad effettuare materialmente il sopralluogo. In questo ultimo caso, è possibile trasmettere le relative deleghe via email alla Stazione appaltante.

3

Pubblicata il 05/06/2017 14:02

Domanda

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

Con riferimento a quanto indicato nel disciplinare relativamente ai punti da esaminare nella redazione della offerta tecnica chiediamo cortesemente un chiarimento in merito a quanto segue:

punto 1 - ADEGUATEZZA DELL’OFFERTA

Il numero massimo di lavori eseguiti si deve intendere che i 5 lavori che comprendono la realizzazione di uno skatepark sono aggiuntivi rispetto ai 5 lavori svolti nell’ambito di parchi urbani?

Punto 4 - PROPOSTE MIGLIORATIVE

Nella declaratoria è indicato:

sono di seguito elencate alcune categorie di soluzioni migliorative possibili, riferite a:

- qualità dell’esecuzione;

- riduzione dei tempi o dei costi di realizzazione

Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, tenuto conto di quanto indicato al punto 15.10

A pena di esclusione, nell’Offerta Tecnica non dovrà essere riportata alcuna valorizzazione economica confermate che non è possibile indicare aspetti economici ovvero valorizzare le migliorie proposte? Quello che è richiesto è pertanto unicamente una generica dimostrazione di “risparmio” e tale è il limite di “ricevibilità” di tali indicazioni?

Punto 15.2 - composizione della offerta tecnica

Dove indicato eventualmente contenenti anche schemi o diagrammi in formato A3, e non più di 3 (tre) elaborati grafici in formato A0 si deve intendere che per ogni singolo paragrafo è possibile allegare, oltre alle cinque pagine della relazione, anche schemi e diagrammi in formato A3 senza limite di numero e n. 3 elaborati grafici in formato A0?

RISPOSTA

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

CHIARIMENTO N. 3

In merito al primo quesito (Punto 1 - ADEGUATEZZA DELL’OFFERTA), come precisato al punto 22.2 del Disciplinare, "tale elemento di valutazione fa riferimento all’attinenza dei lavori pregressi eseguiti dai Concorrenti in relazione ai lavori in oggetto individuati nel progetto a base di gara. Il peso attribuito a tale elemento di valutazione è quantificato in 10 (dieci) punti per un massimo ammesso di 5 lavori. Il punteggio verrà così ripartito:

a) 1 punto per ciascun lavoro;

b) 1 punto aggiuntivo per ciascun lavoro che comprenda uno skatepark”.

Pertanto i lavori eseguiti da indicare sono al massimo 5. Per ciascun lavoro indicato che comprenda anche uno skatepark sarà attribuito 1 punto aggiuntivo e così per un massimo di 10 punti complessivi.

In merito al secondo quesito (Punto 4 - PROPOSTE MIGLIORATIVE), si evidenzia che il Punto 4 - PROPOSTE MIGLIORATIVE del Disciplinare di gara laddove elenca alcune categorie di soluzioni migliorative possibili, riferite alla riduzione dei tempi o dei costi di realizzazione, richiede al Concorrente di indicare esclusivamente le soluzioni e le modalità progettuali che quest’ultimo intende proporre per ottenere un risparmio dei tempi o dei costi (ad esempio, particolari materiali, tecniche costruttive, modalità organizzative, ecc.. ). Ed, infatti, in sede di valutazione la Commissione apprezzerà il pregio delle proposte migliorative non in termini quantitativo-economici ma in termini qualitativi quali, tra l’altro:

- migliore qualità del risultato;

- maggiore efficacia del processo realizzativo;

- soluzioni organizzative idonee a garantire riduzione dei tempi dii realizzazione con conseguente riduzione dei costi;

- migliore organizzazione delle diverse fasi di e tipologie di lavorazione.

Ne deriva, pertanto, che, come correttamente inteso dal Concorrente, in sede di offerta tecnica non è possibile indicare, a pena di esclusione, elementi che anticipino il contenuto dell’offerta economica ovvero dati di carattere economico. L’indicazione della riduzione dei tempi in termini di giorni dovrà, infatti, essere inserita unicamente nell’offerta economica compilando l’apposito modulo ORTE.

In merito al terzo quesito (Punto 15.2 - COMPOSIZIONE DELLA OFFERTA TECNICA) come precisato al punto 15.2 del Disciplinare “Oltre alla pagina iniziale dedicata all’intestazione, ogni paragrafo deve essere composto da non più di 5 (cinque) pagine in formato pdf., A4, compilate in carattere Arial di dimensione 12pt., interlinea singola e margini sup. , inf., destro e sinistro pari a 2 cm, eventualmente contenenti anche schemi o diagrammi in formato A3, e non più di 3 (tre) elaborati grafici in formato A0”. Pertanto, è corretta l’interpretazione fornita dal concorrente nel senso che per ogni singolo paragrafo è possibile allegare, oltre alle cinque pagine della relazione, anche schemi e diagrammi in formato A3 senza limite di numero e non più di n. 3 elaborati grafici in formato A0.

4

Pubblicata il 05/06/2017 14:07

Domanda

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

Buongiorno,

abbiamo effettuato il sopralluogo obbligatorio per entrambi i lotti qualificandoci come impresa singola.

Successivamente abbiamo valutato la possibilità di partecipare come impresa facente parte di ATI da costituirsi con altre due imprese.

Possiamo ritenere valido il sopralluogo effettuato o c'è la possibilità di richiedere un nuovo appuntamento per effettuare il sopralluogo a nome di tutti i partecipanti all'ATI ?

RISPOSTA

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

CHIARIMENTO N.4

Si ribadisce quanto già precisato nella risposta al Chiarimento n. 1 pubblicata il 17 maggio 2017. Pertanto, in caso di partecipazione alla gara in forma di RTI o di Consorzio, sia costituiti che costituendo, il sopralluogo può essere effettuato a cura di uno qualsiasi degli operatori economici raggruppati/raggruppandi o consorziati. In questo caso, si richiede di trasmettere la delega scritta da parte degli altri componenti il RTI/Consorzio all’impresa che ha materialmente svolto il sopralluogo alla Stazione appaltante

5

Pubblicata il 05/06/2017 14:12

Domanda

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

Buongiorno,

con la presente si chiede se sia possibile partecipare in ATI con operatore economico diverso da quello individuato preliminarmente in sede di sopralluogo.

Si precisa che questo operatore ha anch'esso effettuato il sopralluogo richiesto.

RISPOSTA

Ente committente: LAMBDA SRL

Stazione appaltante: LAMBDA SRL

PROCEDURA APERTA APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PREVISTE DALL’ATTO MODIFICATIVO DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA “EX-BESTA-BICOCCA” COME UCP 6 IN MILANO – VIALE SARCA/VIA CHIESE (V2-V3 e V1)

CHIARIMENTO N.5

Si conferma la possibilità di partecipare in ATI con altro operatore diverso da quello indicato in sede di sopralluogo che abbia anch’esso effettuato il sopralluogo

1-5 di 7 1 2